albergo del centro storico salerno

CONTATTACI!

TEL: 089 25 82 251

EMAIL: info@albergodelcentrostorico.it

albergo del centro storico

Vivete un soggiorno speciale, in un albergo da sogno affacciato sul centro storico di Salerno.
L' albergo si trova in una posizione privilegiata, che vi consente di raggiungere rapidamente la Costiera Amalfitana, ma anche le più importanti attrazioni turistiche e culturali salernitane, come il teatro "Verdi", il teatro "Augusteo", il lungomare alberato, il porto turistico e commerciale e molto altro ancora. Venite a trovarci!

scopri la costiera amalfitana

Attraverso questa sezione potrai scoprire quali sono le principali attrazioni della città di Salerno e delle cittadine sulla Costiera Amalfitana e nei territori limitrofi.

Salerno

La città è in una posizione privilegiata ed utile per poter organizzare un tour che comprenda tutte le località limitrofe, tra cui Napoli, Pompei e i dintorni del Vesuvio.

Soggiornando presso l'Albergo del Centro Storico godrete di una posizione centralissima, che vi permetterà di visitare non solo il cuore pulsante della città, ma anche di esplorare le perle paesaggistiche dei territori vicini.

La città di Salerno è caratterizzata da un centro storico sempre animato e vivace. Il suo lungomare è una delle mete principali dei turisti che vogliono godere di animazioni, ristoro, divertimento e shopping a qualsiasi ora del giorno ed anche in serata.

Dalla Costiera Amalfitana potrete rapidamente raggiungere Amalfi, Ravello, Positano, i siti archeologici di Pompei e di Paestum.

In un'ora potrete invece recarvi a Napoli, a Sorrento e al Parco nazionale del Cilento, che comprende le belle località balneari di Acciaroli, Palinuro e Marina di Camerota.

Costiera amalfitana

Amalfi

Questa antica repubblica marinara è di estensione ridotta, ma di estrema importanza storica per quanto riguarda il commercio marittimo italiano.

A testimoniare la ricchezza culturale di questa perla della Costiera (a cui Amalfi ha dato il nome), la meravigliosa cattedrale con cripta e campanile, da visitare. Le belle spiagge e il mare cristallino, infatti, non sono l'unico gioiello di questo luogo ricco di storia e cultura, costellato da monumenti importantissimi.

Un'altra importante attrazione turistica è l'Albergo Cappuccini, antico convento duecentesco che conserva gli incantati chiostri ed una loggia dalla quale è possibile vedere il panorama sulla cittadina e sul mare.

Ed ancora, il Duomo di S. Andrea, che risale al IX secolo e venne riedificato all'inizio del Duecento in stile arabo-normanno e una seconda volta nel Settecento, attira numerosi turisti ogni anno, soprattutto per il portale centrale bronzeo a sbalzi d'argento fuso intorno al 1066 a Costantinopoli.

Ravello

Questo gioiello, raggiungibile con la barca 'Metrò del Mare' o in autobus, si trova in un piccolo altopiano sovrastante Maiori e Minori e gode di una panoramica sul golfo di Salerno.
Anche questa cittadina è costellata da importanti monumenti, tra cui Il Duomo, La Chiesa di S. Francesco e la splendida Villa Rufolo.

Il Duomo, edificato nel XI secolo, fu ristrutturato nel XVIII secolo in stile barocco. Lo stile architettonico del meraviglioso ed imponente edificio, attira numerosissimi turisti.

Sul dosso del piano Ponticento sorge invece la Chiesa di S. Francesco annessa al convento costruito verso la fine del XII secolo.

Infine, la splendida Villa Rufolo è un insieme di costruzioni immerso nella natura, tra pini, cipressi e piante esotiche. Anche qui si può godere del meraviglioso panorama.

Positano

Anche Positano è un comune sulla Costiera Amalfitana facilmente raggiungibile, caratterizzato da paesaggi incantevoli e dal clima mite.

Positano costituisce un rinomato luogo di villeggiatura sin dall'epoca dell'Impero Romano, come possono testimoniare gli ultimi ritrovamenti archeologici.

Una delle attrazioni tipiche di questo luogo magico, sono le tantissime scalinate che sorgono dall'alto del paesaggio e terminano alla spiaggia.

Le spiaggie principali sono "la Spiaggia Grande" e quella di "Fornillo", entrambe raggiungibili comodamente a piedi.

Altri lidi importanti sono "La Porta", "Arienzo" e "San Pietro Laurito", tutte raggiungibili principalmente via mare.

Per arrivare a Positano potete usufruire del Metrò del Mare, il quale parte dal Molo Manfredi, distante solo 200 metri dal Nostro Albergo.

Sorrento

La Surriento campana è uno dei nostri più grandi gioielli, caratterizzata da spiagge di sabbia fine, mare limpido e celeste, imponenti e spettacolari costiere rocciose e graziosi porticcioli tutti da visitare.

La Piazza principale “Piazza Tasso”, il “Duomo” di Sorrento, la “Basilica di Sant’Antonino”, la “Villa Comunale” situata a picco sul mare sono solo alcune delle attrazioni che ogni anno incantano i turisti che vi si recano.

Da visitare assolutamente, anche il Museo Correale, all’interno del quale è possibile ammirare un ampio panorama della pittura e delle arti decorative napoletane dal XVI al XIX secolo e della pittura straniera, una interessante raccolta di orologi, ventagli, vetri ed infine una delle più prestigiose collezioni di porcellane del XVIII secolo.
Infine, tramite una via in discesa, è possibile visitare la porta della “Marina Grande” che conduce ad un caratteristico villaggio di pescatori.

Vietri sul Mare

Vietri (a tre chilometri da Salerno) si trova in posizione rialzata dominando dall'alto la piccola valle di Bonea.
L'attrazione principale di Vietri è la Chiesa di S.Giovanni Battista, collocata nel cuore cittadino e caratterizzata da una cupola ricoperta in maiolica.

La chiesa è stata ristrutturata diverse volte e reca una forma a croce latina. L'interno e gli altari sono decorati da maioliche e ceramiche tranne quello maggiore, realizzato in marmi commessi.
E' proprio la Maiolica, infatti, il simbolo di Vietri, cittadina famosa per le sue splendide ceramiche apprezzate anche a livello internazionale.

Cetara

Cetara è un altro pittoresco borgo della bassa Costiera Amalfitana, dalle numerose attrazioni tra cui la Torre Vicereale, la Chiesa di S.Pietro Apostolo, la Chiesa di San Francesco e la Chiesa della Madonna di Costantinopoli.

Queste numerose strutture ricche di storia e cultura costituiscono un vanto per Cetara, visitata ogni anno da numerosi turisti curiosi di visitare la Torre Vicereale con i suoi cannoni di bronzo, la Chiesa di S. Pietro Apostolo e il suo caratteristico campanile, la Chiesa di San Francesco e la 'Deposizione' del pittore cetarese Marco Benincasa ed infine La Chiesa della Madonna di Costantinopoli, danneggiato nel primo '900 da una tragica alluvione.

Pompei

Pompei è una delle località più famose della Costiera Amalfitana.
Presso gli scavi archeologici, infatti, è stata portata alla luce l'antica città distrutta a seguito dell’eruzione del Vesuvio avvenuta nel ‘79 d.C. Le operazioni di ricerca e di scavo hanno fatto riemergere quasi tre quinti dell'antica città, nella quale probabilmente vivevano circa 30.000 abitanti.

L'elenco delle attrazioni e degli edifici da vedere in questa città, è interminabile. In particolare vi consigliamo il Foro, centro commerciale e cuore della politica, il Tempio principale “Capitolium”, il Santuario di Apollo, la Basilica, il Tempio di Venere, il Macellum, il Tempio di Vespasiano e l’edificio di Eumachia.
Vi suggeriamo di visitare, inoltre, le Terme Stabiane che nell'epoca d'oro di Pompei, avevano grandissima importanza nella città.
Nelle vicinanze, il Teatro Grande e l’Odeion, il teatro piccolo, utilizzato come sala da musica e per le assemblee pubbliche.
Da visitare, infine, la Casa di Menandro, una ricca e vasta abitazione dell'epoca, la Casa di Loreius Tiburtinus, dalla bella loggia con giardino, la Casa di Venere e la Villa di Giulia Felice con i suoi appartamenti privati. Da qui si può osservare l’Anfiteatro.

Da non dimenticare, naturalmente, la Villa dei Misteri, conosciuta in tutto il mondo per i suoi affreschi.

Paestum

Pestum è un altra famosa località archeologica della Costiera Amalfitana, conosciuta a livello internazionale.

Nella città di Paestum è possibile visitare gli intriganti Templi dorici e il Museo Archeologico Nazionale.
I Templi Dorici sono tre: la Basilica, il Tempio di Nettuno e il Tempio di Cerere.

La Basilica, il tempio più antico, si erge solenne e maestoso, sorretto dalle numerose colonne che costituiscono il porticato.

I Greci iniziarono l'edificazione di questa struttura circa alla metà del VI secolo prima di Cristo ed impiegarono oltre trent’anni per completarlo.

Il Tempio di Nettuno, il più imponente, è costruito in travertino locale, che pare assorba la luce del sole creando riflessi e sfumature dorate, che catturano e incantano ogni turista.

Infine il Tempio di Cerere, altra meraviglia locale, ha un maestoso porticato composto da 34 colonne portanti.

Da visitare assolutamente, il Museo Archeologico Nazionale di Paestum , inaugurato nel 1952, che conserva e mostra al pubblico tutto il materiale ritrovato negli scavi archeologici della città antica.

Qui potrete vedere antichi vasi, brocche, saliere, armi in selce e rame, statuette e altro ancora.

Agropoli

Questa città, raggiungibile come le altre tramite l'imbarcazione Metrò del Mare o tramite pullman, rappresenta un importante località costiera situato nel Cilento, alle porte occidentali del Parco Nazionale del Cilento e presso il conosciuto Vallo di Diano.

Importante attrazione turistica è l' "Agropoli vecchio", centro storico risalente all' epoca Neolitica, con una visuale panoramica sul Golfo di Salerno da togliere il fiato ai numerosissimi turisti che popolano ogni anno questa località.

Anche le spiagge rappresentano un'attrazione irresistibile, poiché immersa nella natura e collocati in contesti panoramici letteralmente mozzafiato.

Tra queste, consigliamo l'impareggiabile Baia di Trentova.

Acciaroli

Tra le varie frazioni del comune di Pollica, Acciaroli è sicuramente la più vasta e conosciuta.

La località è una sede portuale ed ottiene da numerosi anni, grazie alla qualità delle sue acque, l'onoreficenza delle "5 vele" di Legambiente, oltre alla "Bandiera Blu" delle spiaggie.

Questi titoli sono stati ottenuti anche ad un'altra frazione pollichese che vi suggeriamo di visitare approfittando della vicinanza, ovvero Pioppi.

Acciaroli è una località estremamente nota, caratterizzata da un intenso flusso turistico estivo, che però non toglie il piacere di visitare i suoi luoghi incantevoli e le sue attrazioni tipiche.

Marina di Camerota

Questa località costituisce il centro più abitato del comune di camerota.

Caratterizzata da uno stretto contatto con la natura, Marina di Camerota è immersa nel Parco del Cilento e del Vallo di Diano, facendone quindi una località protetta dall' Unesco in qualità patrimonio mondiale dell' umanità e riserva della biosfera.

Da nove anni consecutivi, questo luogo incantato ottiene il titolo "Bandiera Blu Europea" per gli approdi turistici e per la bellezza delle sue spiagge.

Grazie alle sue meraviglie naturali, ma sopratutto per la qualità cristallina del mare e la finezza delle sue sabbie, è altresì conosciuta con il soprannome "la perla del Cilento".

Palinuro

Tra le varie frazioni di Centola, Palinuro è la più grande e conosciuta.

Questa località ha un passato particolare, intriso di mito e di leggenda. Il suo nome, infatti, è strettamente legato ad un personaggio dell'Eneide, il mitico Palinuro.
Egli era il nocchiero della flotta di Enea e perse la vita perché il dio del sonno lo fece addormentare con musica e dolci parole, facendolo quindi cadere nell'acqua ed annegare.

Palinuro è inoltre un sito balneare molto famosa, nel contesto del Cilento Meridionale. Conosciuta per le sue attività ricettive, la bellezza dei panorami e per le sue grotte sottomarine, Palinuro è una meta da non perdere.

Share by: